Esperti di salute animale dal 1917
Prodotti unici, scientificamente provati
Consulenza qualificata
4 min tempo di lettura

Ottimizzazione dell'immunità dei vitelli

La salute e il benessere dei vostri vitelli da latte sono essenziali, non solo per il loro rendimento immediato, ma anche per garantire che siano in grado di generare un profitto sostenibile per tutta la loro vita adulta. Nati con un sistema immunitario ingenuo, i vitelli hanno bisogno di costruire la loro immunità dal colostro che ricevono dalla madre e dall'ambiente in cui vengono allevati fino a quando il loro sistema immunitario non si è sviluppato. Diversi fattori possono influire sulla salute del vitello durante questo periodo critico, che se non gestito correttamente avrà un impatto sul potenziale futuro dell'animale, rendendolo successivamente più suscettibile alle principali malattie dei bovini.

04-03-2021, data ultimo aggiornamento 05-03-2021
vitelli

Per fortuna, ci sono molti modi in cui noi allevatori, veterinari, nutrizionisti e professionisti della salute animale possiamo aiutare a ottimizzare la funzione immunitaria dei vitelli. Il primo passo è sempre quello di assicurarsi che un vitello riceva la giusta quantità di colostro della migliore qualità subito dopo la nascita. Questo blog riassumerà le misure che possono essere adottate da questo punto in poi per garantire il continuo sviluppo di un forte sistema immunitario.

 

Nutrizione

La nutrizione è la chiave per sviluppare un sistema immunitario forte: le cellule del sistema immunitario richiedono un'alimentazione adeguata e appropriata per funzionare in modo ottimale. È quindi molto importante assicurarsi che ogni vitello beva la quantità di latte assegnata o assuma la quantità necessaria di “creep-feed”. In termini di valore e qualità della dieta, il mangime presentato al giovane vitello deve contenere il necessario equilibrio di proteine e nutrienti, rettificando eventuali squilibri nella dieta apportando piccoli aggiustamenti alla razione: ad esempio, qualsiasi scarto di mangime è segno di un problema che dovrebbe essere indagato.

 

Ambiente

Al fine di ridurre il rischio di infezione da agenti patogeni ambientali, è necessario mantenere elevati standard di igiene durante le prime settimane di vita di un vitello. Devono essere implementati protocolli di gestione efficaci per garantire che chiunque entri o esca dalla stalla dei vitelli disinfetti le mani e le calzature e che indossi indumenti puliti. Indossare guanti monouso contribuirà a ridurre il trasferimento di agenti patogeni tra i lotti di vitelli.

Tutte le stazioni di alimentazione devono essere pulite giornalmente e gli abbeveratoi devono essere svuotati e puliti regolarmente, con lettiera fresca fornita almeno due volte a settimana. Tra i diversi lotti di vitelli dovrebbe essere eseguita anche una pulizia profonda dei siti di stabulazione, utilizzando un disinfettante approvato per garantire la distruzione dei principali agenti patogeni.

Anche una buona ventilazione è imperativa: un apporto costante di aria fresca non solo mantiene i vitelli ad una temperatura e un livello di umidità confortevoli, ma allontana dal vitello anche eventuali agenti patogeni volatili indesiderati. Il flusso d'aria all’altezza del corpo del vitello dovrebbe essere idealmente di circa 0,2 m / secondo (per evitare correnti d'aria ma fornendo un flusso sufficiente per rimuovere gli agenti patogeni) attraverso l’utilizzo di bombe fumogene che forniscono un modo semplice e veloce per tarare il flusso d'aria. Dove il flusso d'aria è troppo basso (ad esempio in stalle che non sono state costruite appositamente per ospitare i vitelli) potrebbe essere necessario installare un sistema di ventilazione forzata.

 

Vaccini

La vaccinazione è ampiamente accettata come strumento efficace nella prevenzione delle malattie e come passo importante per mantenere un elevato stato di salute. È importante discutere e valutare con il veterinario di allevamento quali malattie rappresentano un rischio per la mandria. Il veterinario può consigliare un programma di vaccinazione appropriato, se necessario. È importante innanzitutto che gli animali siano sani e non vivano in condizioni inadeguate, poiché ciò impedirà al vaccino di funzionare in modo ottimale.


Stress

Lo stress compromette l'immunità: il rilascio di cortisolo può influenzare i globuli bianchi e renderli incapaci di lavorare in modo efficiente. Rimanere calmi, gestire i vitelli con delicatezza e limitare il numero di persone nella stalla ridurrà lo stress della mandria di vitelli e ridurrà anche il rischio di diffusione delle malattie. Aumentare il comfort dei vitelli introducendo regolarmente lettiere pulite può anche ridurre lo stress incoraggiando tempi di riposo prolungati, cosa molto importante per i giovani vitelli.

Limitare la quantità di modifiche alla routine del vitello è anche la chiave per ridurre lo stress, quindi è essenziale pianificare in anticipo e combinare i lavori ove possibile. Mantenere gruppi di piccole dimensioni ed evitare qualsiasi cambio di gruppo non necessario aiuterà anche a limitare lo stress e prevenire la contaminazione incrociata di malattie da un gruppo all'altro.

Lo svezzamento è uno dei periodi più stressanti nella vita di un vitello, quindi è importante garantire che questo processo venga svolto per un periodo di tempo adeguato e in modo da limitare l'esposizione del vitello a eventuali fattori di stress eccessivo.

New call-to-action


Monitoraggio e registrazione

La misurazione dei parametri di salute e dei tassi di crescita consente di valutare le prestazioni dei vitelli e di valutare eventuali modifiche apportate al modo in cui vengono gestiti. La valutazione dei dati raccolti consentirà anche di identificare eventuali miglioramenti nella gestione e consentirà di implementare questi benefici nei futuri protocolli di gestione. A tal fine vale la pena collaborare con il veterinario e il nutrizionista per aiutare a mantenere i vitelli in salute poiché ciò a sua volta contribuirà a ridurre l'uso di antibiotici e garantirà il raggiungimento di livelli ottimali di crescita e sviluppo dei vitelli.


OmniGen AF per vitelli

OmniGen AF contiene una miscela di ingredienti unica e brevettata che, se utilizzata quotidianamente, aiuta a ridurre al minimo gli effetti di eventi di stress attesi e inattesi supportando una sana funzione immunitaria. Sostenuto da una vasta gamma di dati scientifici e da una serie di recenti valutazioni in azienda, OmniGen AF ha dimostrato di fornire vantaggi significativi nell'allevamento dei vitelli:

  • Riduzione della spesa per medicinali:
    • Uno studio del 2010 condotto in Pennsylvania, USA, ha esaminato gli effetti della somministrazione di latte in polvere con OmniGen AF a 200 vitelli Holstein per 20 settimane.
    • Lo studio ha rilevato che i vitelli nutriti con OmniGen AF avevano meno problemi di salute rispetto a quelli che non l'hanno ricevuto, portando ad una riduzione del 43% i costi dei medicinali (Bewley, 2010).
  • Migliorato aumento in peso vivo:
    • Uno studio (Bewley, 2011) ha valutato i tassi di crescita delle giovenche Holstein in un'unità commerciale di vitelli nella parte orientale di New York, USA. Lo studio ha mostrato che i vitelli che hanno ricevuto OmniGen AF dalla nascita ai quattro mesi di età hanno avuto un aumento giornaliero di peso vivo del 12,5% superiore rispetto a un gruppo di controllo che non lo ha ricevuto.

Ulteriori informazioni e consigli

Per ulteriori informazioni su come OmniGen AF potrebbe migliorare la salute e le prestazioni dei vitelli da latte, fare click qui.

In alternativa, se desideri conoscere l'attuale stato di immunità della tua mandria e scoprire come possiamo aiutarti a ottimizzare le prestazioni della tua mandria, fai click qui per richiedere la chiamata di un nostro specialista in vacche da latte.

Navaratnam Partheeban
Navaratnam Partheeban
In qualità di veterinario del settore lattiero-caseario, Theeb è molto appassionato della salute e del benessere delle vacche da latte e dei modi per migliorare la produttività dell'allevamento. Trova importante trascorrere del tempo con gli agricoltori e le industrie alleate per trovare soluzioni ai problemi di settore.

Potrebbe interessarti anche